top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreStefano

Enjoy Guadalupa ci porta a conoscere la competizione del traino dei buoi.

La competizione di traino di buoi è un tradizionale appuntamento competitivo nato nel 1970 per mano dell'Associazione di Salvaguardia dei Buoi Creoli (ASBC), con lo scopo di rievocare l’impegno secolare dei buoi nel trasporto della canna da zucchero.

I buoi, in base al loro peso, sono classificati in cinque categorie, e sotto i colpi di massimo 12 frustate del conduttore e di due assistenti chiamati “koreurs”, incaricati di bloccare le ruote dei carri durante la loro progressione per evitare che il carro scenda lungo la costa, devono percorre nel minor tempo possibile un percorso in salita ricavato normalmente sui fianchi di una collina trasportando, a seconda della categoria d’appartenenza, un carico che varia dai 1300 ai 1700 chilogrammi.

Le categorie A, B, C sono dedicate ai buoi più grandi che superano una tonnellata di peso, mentre le categorie restanti riuniscono i bovini più giovani e principianti.

Il cambio di categoria avviene in ragione della loro evoluzione agonistica nel tempo, cioè in base al numero delle singole vittorie e dei titoli vinti.

Tutto dipende dalla forza fisica delle bestie in competizione.

Gli allevatori sottopongono i loro buoi a trattamenti da veri atleti, sottoponendoli a particolari e attente cure quotidiane, attraverso costanti allenamenti quotidiani, diete ricche di vitamine e specifici esercizi sportivi finalizzati alle difficoltà dei terreni di gara.

La stagione delle competizioni inizia nel mese di maggio nel Comune di Abymes, e continua con altri incontri nei diversi comuni dell'isola, per finire nel mese di dicembre con il festival dei buoi che dura una settimana intera.




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page